Logitech MX Master - Recensione
05/08/2015 - 1581 visite
La mia recensione del Logitech MX Master.

Acquista MX Master su Amazon:
Logitech MX Master


Il primo motivo per cui ho scelto questo mouse come mio strumento di input principale sta nel fatto che è dotato di una elevatissima precisione di puntamento. Molto più alta di quella che avevo usando il Magic Mouse.
Il secondo motivo è invece l’ergonomia che in questo caso rasenta davvero la perfezione, anche dopo tante ore di utilizzo questo tipo di mouse non affatica il polso e l’impugnatura mantiene sempre la mano in posizione naturale.

MX Master oltre ai classici tasti standard per clic sinistro e clic destro è dotato di diversi pulsanti personalizzabili e due rotelline per lo scroll verticale e orizzontale.Abbiamo un tasto centrale, tasti laterali avanti e indietro, e un tasto quasi nascosto nella parte dove poggiamo il pollice.

Tutti i tasti sono personalizzabili usando il software Logitech Options e le possibilità di personalizzazione sono davvero tante.Il software integrato permette di regolare in modo accurato ogni tipo di movimento del mouse e delle sue rotelle, e le opzioni per i pulsanti si integrano benissimo con le funzioni smart di OS X.
La scroll-wheel laterale ha uno scorrimento continuo, fluido e preciso mentre sulla centrale troviamo una particolare tecnologia che si chiama smart-shift.

Smart-Shift fa cambiare totalmente il movimento della rotellina quando facciamo uno scroll molto veloce, passando da un movimento preciso e scattoso ad un movimento libero e senza freni.

Questo sistema è stato introdotto per compensare la mancanza dello scroll inerziale che noi tanto amiamo sul Magic Mouse e sui nostri dispositivi iOS.
Servirà sicuramente un po di tempo per abituarsi al comportamento di questa scroll-wheel ma comunque in linea di massima le prestazioni non si avvicinano minimamente al potere di scroll che abbiamo sul Magic Mouse.

Tuttavia, questa mancanza viene abbondantemente compensata dall’elevata precisione di puntamento e la fluidità di scorrimento sulla nostra scrivania è decisamente più alta rispetto al mouse Apple.

Il sensore DarkField oltre ad essere molto preciso riesce a tracciare il movimento del mouse anche su scrivanie di vetro e superfici lucide senza bisogno di usare mousepad.
La batteria integrata non mantiene realmente i 30 giorni di utilizzo promessi da Logitech ma garantisce sempre almeno un paio di settimane di utilizzo quotidiano.

Concludendo la mia recensione del Logitech MX Master posso dirvi che sono rimasto soddisfatto sopratutto per la precisione e per l’ergonomia di questo mouse e l’ho trovato estremamente utile lavorando con Photoshop, Lightroom e Final Cut Pro.Tuttavia si sente tantissimo la mancanza del multi-touch e per questo il massimo della resa si ottiene lavorando simultaneamente con il Magic Trackpad.
Quindi i puntamenti precisi li faccio con MX Master e i gesti multi-touch e gli scroll rapidi con il Trackpad.

Il Prezzo di questo oggetto è di 99€, decisamente elevato. Il consiglio per gli utenti interessati è di tenere d’occhio il prezzo direttamente su Amazon perché questo tipo di prodotto scende molto di prezzo anche dopo pochi mesi dall’uscita.

Indietro



codino
codino
Copyright © 2011-2015 StileApple.it di Riccardo Costigliola - Tutti i marchi sono dei legittimi proprietari.